ultraformer corpo

HIFU ULTRAFORMER III è un dispositivo basato sulla tecnologia MMFU (Macro & Micro ultrasuoni focalizzati) dedicata al lifting non chirurgico della pelle e rimodellamento del corpo. Ultraformer III permette trattamenti non invasivi indicati sia per il viso che per il corpo, senza tempi di recupero. La tecnologia Hifu ormai è conosciuta nel mondo della medicina estetica perchè recensita da moltissimi medici come la soluzione non invasiva al lifting, e come uno dei trattamenti anti-age non invasivo più efficace.

Come funziona il trattamento con HIFU UltraFormer III?

Ultraformer 3 agisce per via termica, provocando una contrazione immediata delle fibre collagene e innescando una neocollagenesi (produzione di nuovo collagene) nei sei mesi successivi l’intervento. Tra le caratteristiche vincenti di questa apparecchiatura vi è la possibilità di stimolare il tessuto nella stessa seduta a vari livelli, dal derma superficiale e profondo, fino ad arrivare allo SMAS (sistema muscolo-aponeurotico superficiale)

Ma cos’altro ha di così stupefacente questa tecnologia rispetto alle altre?

Con gli ultrasuoni focalizzati riusciamo a colpire un determinato tessuto senza influenzare in alcuna maniera le parti attraversate dall’ HIFU. A differenza di altri trattamenti anti-age, con l’HIFU non ci limitiamo ad agire sugli strati superficiali del derma, ma riusciamo, attraverso l´azione del calore sviluppato dagli ultrasuoni, a scendere in profondità ed andare a colpire la fascia muscolo-aponeurotica superficiale (SMAS) sotto ai tegumenti, che sostanzialmente è il tessuto che costituisce il piano di dissezione negli interventi di lifting facciale.

Il calore focalizzato attraverso le tre differenti “testine” in dotazione con la tecnologia HIFU, agisce su diverse profondità della pelle, che darà luogo alla retrazione dei tessuti. Che è sostanzialmente quello che fa il chirurgo estetico quando raggiungendo la fascia muscolo aponeurotica, quindi lo SMAS, esegue dei punti di sutura su questa fascia che è la responsabile della tenuta e della tensione dei tegumenti, senza dover aprire e bucare nessun tessuto, rispettando un’invasività pari allo zero!

Quante sedute di UltraFormer III sono necessarie?

In base all'importanza dell’inestetismo e al livello di cronoaging il protocollo dei trattamenti prevede 2-3 sedute da effettuarsi ogni due mesi. Il trattamento si effettua in ambulatorio ed essendo indolore non prevede nessun tipo di anestesia se non una crema anestetica che viene applicata alcuni minuti prima il trattamento. Per le persone più sensibili può essere assunto un analgesico di primo livello in previsione del trattamento, come la Paracetamolo.

Quali parti del corpo posso trattare con HIFU ultraformer III?

ULTRAFORMER III è applicabile per il trattamento di tutte le parti del corpo, come viso, collo,  decoltè,  addome, glutei, braccia, ginocchia, ecc. Di volta in volta, l'operatore può selezionare una differente cartuccia variando la profondità di trattamento, a seconda della zona trattata.

HIFU viso

In quanto tempo saranno visibili i risultati con UltraFormer III?

Grazie alla contrazione del collagene coagulato i risultati sono pressoché immediati, ma il consolidamento del risultato finale lo si avrà dopo 3-6 mesi grazie alla formazione di nuovo collagene.

Quali sono gli effetti collaterali del lifting non invasivo effettuato con Ultraformer III?

Altra caratteristica vincente del trattamento con Ultraformer 3 è l’assenza quasi totale di effetti collaterali e di tempi di recupero: un leggero eritema perdura per mezz’ora, un’ora massimo e non vi è nessuna controindicazione all’esposizione solare, il che consente al paziente un ripresa immediata della vita di relazione. Può verificarsi una sensibilità sottocutanea per alcuni giorni.

 

Quindi riassumendo,quali sono i punti favorevoli e fondamentali dell’ HIFU?

  • Risultati simili alla chirurgia

  • Il trattamento a quasi zero invasività sulla paziente

  • Si può effettuare in qualunque periodo dell’anno, non è necessario evitare l’esposizione al sole della zona trattata.

  • Adatto a tutti i fototipi di pelle.

  • Zero anestesia, al massimo si sente un discreto pizzicore nella zona trattata

  • Si possono riprendere immediatamente le attività quotidiane. E’ possibile riscontrare un lieve arrossamento, provare dell’indolenzimento e tensione nelle zone trattate ma il tutto sparisce nel giro di qualche ora.

  • Il trattamento dura massimo 30 minuti e ripetibile per 2/3 volte.

  • Il trattamento dura circa 18 mesi.

E quindi quali sono gli effetti del trattamento sulla paziente?

  • Lifting non invasivo del viso e del collo

  • Rassodamento e ringiovanimento cutaneo

  • Risollevamento delle guance cadenti

  • Eliminazione del doppio mento

  • Riduzione delle pieghe nasolabiali

  • Elevazione dell’arcata sopraccigliare

  • Riacquisto di definizione nell’ovale del volto

  • Aumento volumetrico area zigomatica

  • Rispetto della fisionomia naturale del volto

 

Sia durante, che dopo il trattamento, non bisogna far uso di nessun prodotto particolare, valgono sempre le buone regole di vita e alimentazione sana per mantenere la pelle al meglio e prevenire l’invecchiamento in affiancamento al trattamento.

A parte una lieve tensione della cute trattata, i risultati effettivi si cominciano a vedere dai 30/45 giorni fino ad arrivare quasi ai 90 giorni seguenti al trattamento. Questo perché gli stimoli indotti ai tessuti più profondi riportano in maniera del tutto fisiologica la condizione precedente, senza alterare la natura del volto, ma donando “SOLO” un effetto di ringiovanimento completo.

  • Tempo esecuzione: 60 min.

  • Intensità del dolore : indolore

  • Anestesia :no

  • Protocollo sedute:  4/6 sedute

  • Mantenimento: ripetibile 1 volte al anno

  • Periodo consigliato: tutto l'anno

  • Ripresa attività: immediata

  • Risultato visibile: a distanza di 90 giorni

  • Effetto: 18 mesi