smagliature

 

 

Sono considerabili come vere e proprie cicatrici del derma e sono il prodotto di una combinazione di fattori che risiedono nella scarsa elasticità ed adattabilità della pelle ai cambiamenti repentini di volume ed ai fenomeni di celere dimagrimento o ingrassamento. Si presentano come inestetismi permanenti della pelle, nel 99% dei casi, e dall’aspetto dapprima rosso intenso che poi sbiadisce con il tempo nelle normali smagliature di colore più chiaro, tendente al bianco. Le zone del corpo maggiormente soggette a smagliature sono: i fianchi, i glutei, le cosce, i seni e il ventre. Possiamo quindi meglio definirle come striae distensae, cioè alterazioni atrofiche, generalmente lineari, che riguardano lo strato dermico della cute. Le cause come già detto sono da ricollegare ai repentini cambi di peso del soggetto, i quali possono avvenire in generale durante la gravidanza per le donne, e durante l’adolescenza, in questo caso anche il sesso maschile può essere colpito dal problema.

 

Fatto sta che possono essere ricondotti alla comparsa delle smagliature numerose cause, tra le quali ricordiamo:

 

  •   Il fumo attivo e passivo

  •   Una dieta squilibrata

  •   Scarsa attività fisica

  •   Scarsa idratazione della pelle dovuta perlopiù ad un quantitativo di liquidi assunti alquanto scarso

 

 

Le smagliature sono facilmente visibili e si presentano comunemente in coppia o in numero di tre e sono inoltre facilmente rintracciabili anche al tocco dal momento che la zona si presenta flaccida e poco elastica.

 

 

I TRATTAMENTI  VALIDI

Attualmente sono numerosi i trattamenti validi, proposti dalla Medicina Estetica per raggiungere ottimi risultati contro le smagliature:

a partire dall’utilizzo della tecnologia laser, come i

Biodermogensi

laser frazionali ,

ancora, trattamenti come il

Plexr

Peeling chimico, 

PRP

o addirittura l’iniezione sottocutanea di sostanze ad azione biostimolante o bioristrutturante.

  • Tempo esecuzione: 60/90 min.

  • Intensità del dolore : fastidioso

  • Anestesia :no

  • Protocollo sedute:  3/4 sedute

  • Mantenimento: non richiesto

  • Periodo consigliato: autunno / inverno

  • Ripresa attività: immediata

  • Risultato visibile: a distanza di 90 giorni

  • Effetto: permanente